La Rivista

Progresso 1/2014

Una parola filosoficamente illuministica, politicamente e scientificamente ottocentesca, apparentemente chiara, forse la più ambigua tra quelle esplorate sinora. Che cos’è progresso oggi? Qual è il metro per misurarlo? Chi può farlo? Domande che a loro volta ne suggeriscono altre, come in un susseguirsi di scatole cinesi.

progresso

XIII Foro di dialogo Italia-Spagna 3/2013

Dopo gli ultimi due anni in cui l’attenzione era concentrata sulla parola “crisi”, questa edizione ha avuto al centro degli incontri la parola “sviluppo”, sia per confermare che i due Paesi scommettono su una ripresa che ha già iniziato a manifestarsi sia per il ruolo propulsivo che entrambi possono svolgere in Europa.

la rivista 3.2013

BELLEZZA 2/2013

Una decisione sicuramente ardita quella dell’Arel di dedicare un numero della rivista alla Bellezza. Non perché la bellezza sia estranea al mondo o alla vita ̶ ci mancherebbe ̶ quanto per la difficoltà di trovare il filo, o almeno una parvenza d’ordine, nel mare magnum di un tema così grande.

bellezza

CAOS 1/2013

Questo numero della rivista dell’Arel esce in un momento di cambiamento per il paese e, nel nostro piccolo, per la nostra Associazione. Enrico Letta, infatti, che avrebbe dovuto firmare l’editoriale da direttore, ha rassegnato le dimissioni e ci ha rilasciato l’intervista di apertura da Palazzo Chigi.

caos

Le Pubblicazioni

TEMPO

Alla ricerca di uno o più fili d’Arianna

tempo

POTERE

Una democrazia difficile. Il potere in Italia da Aldo Moro a Silvio Berlusconi

potere

Le Ricerche