Chi siamo

en fr es

 

L’AREL, Agenzia di Ricerche e Legislazione, è costituita da parlamentari, studiosi, dirigenti e imprenditori. La sua attività è finalizzata all’esame, mediante ricerche, documenti e dibattiti, dei principali temi economici e istituzionali, sia come presupposto di un lavoro legislativo, sia come approfondimento di alcune questioni decisive per lo sviluppo della società italiana e per la sua collocazione europea e internazionale.

 

L’AREL nasce nel 1976 da un’intuizione di Nino Andreatta che, insieme a un gruppo di personalità di primo piano del mondo della politica, dell’università, dell’industria e delle professioni (tra gli altri Umberto Agnelli, Urbano Aletti, Adriano Bompiani, Franco A. Grassini, Ferrante Pierantoni), avverte l’esigenza di un luogo ove approfondire, con i più moderni e rigorosi strumenti d’indagine e con un forte segno di innovazione culturale, i più rilevanti temi economici, amministrativi e istituzionali italiani e internazionali.

Nelle attività che si sono da allora succedute il confronto che si è sviluppato si è sovente tradotto in articolate proposte che, approdate in Parlamento, sono diventate leggi del nostro ordinamento.

 

Nel corso di oltre quarant’anni gli incontri, i convegni, i seminari e gli Osservatori dell’AREL, unitamente alle attività di ricerca, hanno affrontato nel tempo un ampissimo arco di questioni, come è testimoniato dalla varietà dei temi toccati nei numerosi volumi pubblicati nella collana editoriale pubblicata in collaborazione con il Mulino. Da argomenti tipicamente economici, come il rapporto tra Stato e industria in vari Paesi europei o l’esame delle dinamiche e dell’intreccio tra salari e partecipazione si passa a studi e iniziative nei settori della giustizia, della riforma della pubblica amministrazione e delle amministrazioni locali, della trasparenza della finanza e della borsa, delle riforme istituzionali, delle tematiche europee e dell’ambiente.

 

Ormai da una decina d’anni le pubblicazioni dell’AREL si sono andate rinnovando, arricchendosi di nuove collane editoriali. Agli “storici” volumi monografici firmati Arel-il Mulino si sono aggiunte nuove iniziative editoriali: le Monografie, la Rivista (rinnovata nei contenuti e nella veste grafica), gli Osservatori, gli Atti dei Seminarile Conversazioni.

 

L’AREL ha inoltre rafforzato la collaborazione con importanti centri di ricerca italiani e internazionali, per la realizzazione di attività di ricerca, e di cicli di convegni e di attività seminariali. Tra questi la London School of Economics and Political Science – Economic and Social Cohesion Laboratory, la Fondazione CIDOB di Barcellona, con la quale ha organizzato dal 1999 al 2015 il Foro di Dialogo Italia–Spagna, la CEOE di Madrid, SciencesPo di Parigi, l’ISPI, lo IAI, il CERST, la LUISS-Guido Carli, l’Università Cattolica S. Cuore di Roma, con la quale l’AREL organizza annualmente un Master per la formazione di operatori nel settore dell’immigrazione.

 

Nel 2015 l’AREL ha dato vita a due rilevanti iniziative: la Scuola di Politiche “Nino Andreatta” (rivolta ai giovani) e l’Associazione Italia-ASEAN (rivolta agli operatori economici e finanziari italiani).Dal 2018 è partner del Centro di Ricerca Universitario Health Human Care and Social Intercultural Assessments dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, del Rielo Institute for Integral Development di New York e della Universidad Popular Autonoma del Estado de Puebla-Mexico nel Global Global Permanent Forum on Migration and Health.