La Rivista

1985-2020 2/2020

Nel 1985 la rivista dell’AREL, che già dal 1981 veniva redatta in formato ciclostilato per diffusione interna, venne registrata in Tribunale per volontà di Nino Andreatta. In questo secondo numero del 2020 abbiamo voluto fare un parallelo tra quell’anno, tutt’altro che ordinario, e il presente considerando, nella nostra ormai consolidata tradizione, i temi affrontati da più punti di vista.

PIAZZE 1/2020

Le piazze sono i cuori pulsanti delle nostre città, luoghi di incontro politico, di vita, di partecipazione e di economia. Oggi però ci siamo dovuti abituare a vederle deserte, abitate da un nemico invisibile. L’AREL come sempre guarda all’attualità, volendo offrire una porta verso una riflessione su un tema concreto e allo stesso tempo poliedrico in questo periodo difficile.

NEMICO 3/2019

Si ha paura del nemico, ma quanto spesso è soltanto quel che non si conosce, o non si capisce, o, semplicemente, lo “straniero”? Questo il tema della rivista, che si concentra su come il nemico venga immaginato, costruito o decostruito.

STRANIERO 2/2019

Migrante o rifugiato, ma anche chi non si riconosce nella cultura dominante, chi si scopre straniero all’improvviso o chi sceglie di essere straniero per mestiere andando a rappresentare all’estero gli interessi del proprio paese. Tanti significati quante sono le luci delle nostre città.

Le Pubblicazioni

Ciclo dei Seminari

Le Gallery