PROGRESSO 1/2014

Una parola filosoficamente illuministica, politicamente e scientificamente ottocentesca, apparentemente chiara, forse la più ambigua tra quelle esplorate sinora. Che cos’è progresso oggi? Qual è il metro per misurarlo? Chi può farlo? Domande che a loro volta ne suggeriscono altre, come in un susseguirsi di scatole cinesi.

Presentazione

di M.C.

 

«Donne e giovani. Sì, il cambiamento è avvenuto

davvero»

Intervista con Marianna Madìa

di Mariantonietta Colimberti

 

La parola al microscopio

 

 

Politica, istituzioni, società

 

 

Il progresso e la sinistra

di Filippo Andreatta

 

«Nella partita contro la criminalità organizzata stiamo pareggiando»

Intervista con Nicola Gratteri

di Mariantonietta Colimberti

 

Disuguaglianze e opportunità: il Mezzogiorno d’Italia alla periferia dell’Europa

Intervista con Franco Cassano

di Maria Elena Camarda

 

Progredire regredendo. Dinamiche recenti della mobilità sociale

di Antonio Schizzerotto

 

I lavori si trasformano. Anche regole e welfare devono cambiare

di Tiziano Treu

 

Il sindacato nell’epoca della grande mutazione

di Savino Pezzotta

 

 

Europa

 

 

L’integrazione europea oggi, tra progresso e regresso

di Mario Di Ciommo

 

Se l’attacco è la miglior difesa: la dura lotta dell’euro

di Raffaella Cascioli

 

La transizione dei Balcani, a che punto siamo

di Gian Matteo Apuzzo

 

Una Comunità energetica nell’Europa dell’Est

di Alberto Biancardi

 

Ripensare le città negli anni Duemila

di Francesco Gastaldi

 

 

Mondo

 

 

Da Paolo VI a Francesco:

cosa può dirci oggi la Populorum progressio

Intervista con Mario Toso

di Maria Galluzzo

 

La vita degli Stati in una realtà fluida

di Alessandro Minuto Rizzo

 

Elogio della tartaruga

di Ferdinando Salleo

 

Evoluzione costituzionale e modelli democratici

di Carla Bassu

 

Il mondo verso un nuovo diritto?

Nascita e sviluppo delle Corti internazionali

di Mikael Rask Madsen e Salvatore Caserta

 

Cambiamenti climatici e migrazioni al centro

dell’evoluzione del pianeta

Intervista con Gianni Rufini

di Enzo Mangini

 

Numeri, voti ed esami a Pechino

di Romeo Orlandi

 

Giappone, lost in progress?

di Pio d’Emilia

 

Corea. Progresso: il dio della crisi infinita

di Maurizio Riotto

 

 

Scienza, tecnologie, diritti: nuove opportunità

e nuove domande

 

 

Come cambiano le patologie della mente. E anche le loro cure

Intervista con Filippo Maria Ferro

di Mariantonietta Colimberti ed Emanuele Caroppo

 

Ospedali psichiatrici giudiziari: chiudere non basta

di Ilaria Lega ed Emanuele Caroppo

 

Se basta un’App a misurarsi la vita: il Quantified Self

di Antonio Maturo

 

I droni tra progresso ed etica

di Ezio Di Nucci

 

Looking back on progress. Presentazione e rilettura di un saggio di Lord Northbourne

di Antonello Colimberti

 

Insegnare nell’era dei digital natives

di Francesco Belluzzi

 

Questioni di genere e retorica contemporanea

di Elena Silvestrini

 

 

Letterature, arti

 

 

Il presente è una terra di mezzo

Intervista con Mario Desiati

di Grazia Iadarola

 

Poesie

di Giacomo Magrini

 

Ambiguità e fragilità, bene e male: l’umanità dei super-eroi

di Federico Smidile

 

La fantascienza, a cavallo fra il tempo dell’autore e quello dei personaggi

Intervista con Dario Tonani

di Enzo Mangini

 

Il cinema tra progresso e libertà

di Mazzino Montinari

 

L’estetica della tecnologia come valore umano.

Un percorso nell’arte futurista

di Giancarlo Carpi

 

Pillole di progresso

a cura di Gianmarco Trevisi

 

Osservatorio bibliografico

a cura di Pierluigi Mele