2/2007 - Nino Andreatta

Nino Andreatta 2/2007

Un numero speciale della rivista per ricordarne il fondatore. Un numero che in qualche modo si è fatto da sé, alimentato dalla rete di relazioni umane professionali e politiche che Nino Andreatta ha intrecciato nel corso di una vita. Il risultato è un’opera collettiva a metà strada tra libro di memorie e celebrazione corale.

Nino Andreatta

(a cura di Mariantonietta Colimberti)

 

Questo numero
di Enrico Letta

 

AREL, nel segno della continuità
di Francesco Merloni

 

 

Testimonianze

 

 

Buon viaggio, Professore
di Giovanni Bastianini e Guido Bertolaso

 

Quel signore che m’interrogava di notte
di Gianfranco Battelli

 

Tre lezioni di Nino Andreatta
di Massimo Bergami

 

La gioia della parola libera
di Luciano Caglioti

 

L’attenzione alla vita di ciascuno
di Maria Antonietta Celico

 

Elogio di Andreatta
di Domenico Ciampani

 

Il mio capo gentile
di Mariantonietta Colimberti

 

Caro professore, Lei…
di Giuseppe Cucchi

 

Trasparenza e responsabilità alla testa della Commissione Bilancio
di Paolo De Ioanna

 

The Mind
di Giampaolo Di Paola

 

Flash per un ricordo
di Alberto Forchielli

 

L’intervistato che non ritrattava mai
di Massimo Gaggi

 

Nascita di una disciplina eterodossa: la politica industriale
di Fabio Gobbo

 

A lui avrei sempre obbedito
di Carlo Jean

 

Il talento prezioso della bontà
di Mino Martinazzoli

 

Il bene pubblico, prima di tutto
di Carlo Masini

 

Annotazioni di un consigliere diplomatico
di Alessandro Minuto Rizzo

 

Quel giorno che si sedette sul gradino…
di Franco Mollo

 

Quante volte ho incontrato i suoi paradossi
di Guglielmo Nardocci

 

Farnesina ’93, mi chiese di restare
di Andrea Negrotto Cambiaso

 

Una testimonianza in cerca di eredi
di Gaetano Piepoli

 

1975, un programma energetico nucleare contro la crisi petrolifera
di Ferrante Pierantoni

 

Caravaggio, il tabacco e l’Europa
di Mariló Ruiz de Elvira

 

Il rischio di anticipare i tempi
di Ferdinando Salleo

 

Con lui, al Tesoro e al Bilancio
di Maria Teresa Salvemini

 

Andreatta e l’Albania: dai giovani del ’91 alla missione Alba
di Mario Tesini

 

Il rigore e il coraggio
di Guido Venturoni

 

Un grande amico
di Carlos Zaragoza

 

 

Commemorazione, Consiglio comunale, Bologna, 29 marzo 2007

 

 

Qualche citazione
di Gianni Sofri

 

Andreatta consigliere comunale
di Sergio Cofferati

 

 

Funerali, Basilica di San Domenico, Bologna, 29 marzo 2007

 

 

Omelia
di Achille Silvestrini

 

 

Commemorazione, Archiginnasio di Bologna, Cappella dei Bulgari, 29 marzo 2007

 

 

Un inestinguibile amore per l’autenticità
di Pier Ugo Calzolari

 

L’ascolto non frettoloso
di Paolo Onofri

 

Un grande professore
di Carlo D’Adda

 

 

Commemorazione, Camera dei deputati, 4 aprile 2007

 

 

Un uomo del Parlamento
di Fausto Bertinotti

 

Il maestro che aveva ragione
di Dario Franceschini

 

L’ambizione di cambiare l’Italia
di Romano Prodi

 

 

Trigesimo, Biblioteca di San Macuto, Roma, 26 aprile 2007

 

 

Oggi tre amici lo ricordano…
di Pierluigi Castagnetti

 

La sua impronta sul Paese
di Giovanni Bazoli

 

Andreatta politico: il pensiero e l’azione
di Leopoldo Elia

 

L’economista innovatore amante dell’ordine
di Piero Giarda

 

 

Trigesimo, Chiesa di Sant’Ignazio, Roma, 26 aprile 2007

 

 

Omelia
di Vincenzo Paglia

 

 

L’informazione

 

 

Comunicato

 

Hanno detto

 

 

Dai quotidiani del 27 marzo 2007

 

 

Aldo Cazzullo, Andreatta, il padre dell’Ulivo, «Corriere della sera»

 

Intervista con Leopoldo Elia, Il suo cattolicesimo laico lezione da non perdere, «Corriere della sera»

 

Edmondo Berselli, Addio Andreatta, padre dell’Ulivo, «la Repubblica»

 

Marco Marozzi, Il Professore che inventò l’Ulivo combinando Dossetti e Keynes, «la Repubblica»

 

Aldo Carboni, La passione per le idee, «Il Sole 24 Ore»

 

Fabrizio Galimberti, Il realismo per lo Stato, «Il Sole 24 Ore»

 

Orazio Carabini, Al governo vent’anni da protagonista, «Il Sole 24 Ore»

 

Colloquio con Van Miert, Con lui un negoziato leale, «Il Sole 24 Ore»

 

Colloquio con Ciampi, Quelle care stramberie, «Il Sole 24 Ore»

 

Luigi La Spina, Andreatta il prof del Prof, «La Stampa»

 

Pierangelo Sapegno, Bologna piange l’elefante solitario, «La Stampa»

 

Paolo Pombeni, Addio a Nino Andreatta, «Il Messaggero»

 

Oreste Pivetta, Andreatta, cattolico nel segno dell’Ulivo, «l’Unità»

 

Enrico Letta, Tutti gli diranno: grazie, «Europa»

 

Oscar Giannino, Andreatta, un grande, «il Riformista»

 

In memoria di Nino Andreatta, «Il Foglio»

 

Antonio Airò, Nino Andreatta, l’economia solidale, «Avvenire»

 

Fabrizio Ravoni, È morto Andreatta, l’uomo che inventò Prodi, «il Giornale»

 

Gian Battista Bozzo, Quel divorzio da Bankitalia e la scommessa di Bazoli per salvare l’Ambrosiano, «il Giornale»

 

Francesco Forte, Andreatta, l’inventore di Prodi, «Libero»

 

Paolo Francia, Nino, il genio che la politica non accettò mai,, «QN»

 

Gianni Mazzoleni, Con quel divorzio fra Bankitalia e Tesoro spezzò la spirale spesa pubblica-inflazione, «QN»

 

Paolo Pombeni, Un uomo moderno, «Corriere di Bologna»

 

Colloquio con Luigi Pedrazzi, Quel suo intervento da liberal che rese autonomo il Mulino, «la Repubblica Bologna»

 

Giovanni Salizzoni, Onesto e lungimirante ha sempre usato la forza delle idee, «il Resto del Carlino»

 

Adriano Guarnieri, Politico cristiano esemplare, «il Resto del Carlino»

 

Franco de Battaglia, Quel sodalizio con Kessler nel nome dell’autonomia, «Trentino»

 

Gianni Bonvicini, Il grande diplomatico, «Trentino»

 

Colloquio con Lorenzo Dellai, È stato un padre del nostro Trentino, «Trentino»

 

Colloquio con Tarcisio Andreolli, Fece decollare l’Università, «Trentino»

 

Colloquio con Giovanni Kessler, Scoprì e aiutò Bruno Kessler, «l’Adige»

 

Colloquio con Francesco Principe, Non solo un politico. Un grande uomo, «il Quotidiano»

 

Colloquio con Giuseppe Frega, Grazie a lui un’università diversa, «il Quotidiano»

 

Giovanni Latorre, Grazie a lui i progressi del campus, «Calabria ora»

 

 

Dai quotidiani del 28 marzo 2007

 

 

Pierluigi Castagnetti, Inventò un nuovo modo di fare politica per i cattolici democratici, «Europa»

 

Franco A. Grassini, Economista di valore, innovatore senza pregiudizi, «Europa»

 

Mariantonietta Colimberti, Il think tank dell’Arel, lontano dalle conventicole della vecchia politica, «Europa»

 

Gianni Baget Bozzo, L’uomo che voleva l’Italia cattocomunista, «il Giornale»

 

Maurizio Crippa, Andreatta coltivò per mezzo secolo l’idea realizzata da Prodi e Bazoli, «Il Foglio»

 

Giancarlo Mazzuca, Il sorriso di Andreatta, «QN»

 

Flavia Prodi, Io, Romano e il Professore. Così vidi nascere l’Ulivo, «Corriere di Bologna»

 

Intervista con Enrico Boselli, Un politico che non faceva sconti. Neanche ai suoi, «Corriere di Bologna»

 

Walter Vitali, A Palazzo d’Accursio sfidò il Pci conservatore, «la Repubblica Bologna»

 

Carlo Gulotta, Quel cenacolo sotto le torri che studiò la neo-economia, «la Repubblica Bologna»

 

Intervista Virginiangelo Marabini, Provò a inventare una sua sinistra Dc, «il Resto del Carlino»

 

 

Dai quotidiani del 29 marzo 2007

 

 

Innocenzo Cipolletta, Andreatta maestro di domande impertinenti, «Il Sole 24 Ore»

 

Roberto Pinza, Un vero maestro, «Europa»

 

Achille Occhetto, Il padre dell’Ulivo, «Europa»

 

Marco Travaglio, Aridatece la Dc, «l’Unità»

 

Gianni Baget Bozzo, Beniamino voleva «deromanizzare» la Dc per purificare la chiesa, «Il Foglio»

 

Michele Salvati, Il sentiero di Beniamino, «Corriere di Bologna»

 

Gianfranco Pasquino, Amava stupire e sapeva ascoltare, «la Repubblica Bologna»

 

Mauro Poli, In campagna elettorale con Beniamino, «il Resto del Carlino»

 

Intervista con Stefano Zamagni, Un innovatore che aveva il coraggio di rischiare, «il Domani di Bologna»

 

Giovanni Latorre, Una parte di Andreatta è rimasta con noi ad Arcavacata, «Calabria Ora, «Gazzetta del Sud»,

 

«il Quotidiano», «la Provincia»

 

 

Dai quotidiani del 30 marzo 2007

 

 

Aldo Cazzullo, Le due Chiese al funerale di Andreatta, «Corriere della sera»

 

Marco Marozzi, L’ultimo atto di Nino: riunire cattolici e «rossi», «la Repubblica»

 

Jacopo Iacoboni, La Dc che non s’inginocchia sfila al funerale di Andreatta, «La Stampa»

 

Siro Lombardini, Il ministro che sgridò il Papa, «La Stampa»

 

Marco Conti, L’addio ad Andreatta, il primo funerale da Pd, «Il Messaggero»

 

Leopoldo Elia, Andreatta, l’amico professore, «Europa»

 

Raffaella Cascioli, Bologna saluta il suo professore, «Europa»

 

Francesco Russo, Impegno civile. La lezione di Andreatta, «Il Piccolo»

 

 

Dai quotidiani di aprile 2007

 

 

Giorgio Marchi, Pino Moruzzi e Alberto Lapi, Andreatta, testimone del cattolicesimo democratico, «Libertà»

 

Colloquio con Filippo Andreatta, Il Pd? A mio padre così non piacerebbe, «Corriere della sera»

 

Antonio Troisi, Lo stile di Andreatta, «Corriere del Mezzogiorno»

 

Gianni Zen, Il mio ultimo dialogo con Nino Andreatta, «Europa»

 

Colloquio con Giovanni Bazoli, Andreatta, un fratello maggiore, «Corriere della sera»

 

Carlo Pelanda, Scenari – La teoria «cessionista» di Andreatta, «Il Foglio»

 

Lettera di Roberto Castellano, Il mio amico Andreatta, «Gazzetta di Parma»

 

Giuseppe De Rita, No, Nino non aveva paura del rigore, «CorrierEconomia»

 

Pierluigi Castagnetti, Andreatta, l’uomo di partito, «Europa»

 

 

Dai periodici di marzo-maggio 2007

 

 

Paolo Giuliani, Lella Grisini, Romano Masetti, Il nostro lungo viaggio compiuto assieme a lui, «L’Officina delle Idee»

 

Franco Bartucci, Lui con noi, «Unical.x»

 

Intervista con Oscar Luigi Scalfaro, Il professore che vedeva il futuro, «Espresso»

 

Angelo Pergolini, Beniamino Andreatta, «Panorama»

 

Franco Bartucci, Ricordiamo Nino Andreatta, primo rettore dell’Unical, «Fondazione Antonio Guarasci»

 

Adriano Guarnieri, Nino Andreatta, un cristiano sul campo, «Avvenire Bologna Sette»

 

Luca Molinari, Nino Andreatta, un politico di razza, «italia domani»

 

La Rubrica di Adriano Ossicini, «italia domani»

 

Daniele Protti, In ricordo di Nino Andreatta, «L’Europeo»

 

Massimo Lo Cicero, Beniamino Andreatta, «L’Acropoli»

 

 

Dalla rete

 

 

Pierluigi Castagnetti, In ricordo di Nino Andreatta

 

Dsonline, Addio a Beniamino Andreatta

 

Bologna 2000, È morto Beniamino Andreatta

 

Massimo Toschi, Nino Andreatta era un esempio di libertà, rigore e coraggio, Regione Toscana

 

TeleRadioPadrePio, Cipriani (Servizio Civile) ricorda Beniamino Andreatta

 

Demopazzia, Nino Andreatta, il Cannocchiale

 

Zorzo, Il Beniamino del ’99, il Cannocchiale

 

Dario Pallaoro, Andreatta, politico intelligente e coerente, Consiglio della Provincia autonoma di Trento

 

Marco Boato, È morto un uomo di grande valore, protagonista della vita politica trentina e nazionale, Verdi del Trentino

 

Gianni Bonvicini, L’economista con la passione per la politica mondiale, AffarInternazionali

 

L’Infedele di Gad Lerner, L’Opinione, Alice news

 

Jacopo Iacoboni, L’«altra Dc» ai funerali di Andreatta, La Stampa.it

 

Giorgio Gazzotti, Politici cattolici, guardate a Nino, WinEuropa

 

Sergio Andreatta, Nino Andreatta, cattolico e laico!, Tele Free

 

L’Adige.it, Addio Nino, speriamo di essere all’altezza dell’eredità

 

Giovanni Bianchi, Per Nino Andreatta, Circoli Dossetti onlus

 

Paolo Giuliani, Non c’è nulla di più sconvolgente della verità, Fermenti

 

Marco Barbieri, Un politico che non faceva compromessi, Fermenti

 

Pierluigi Castagnetti, Consegnò ai cattolici la modalità di un nuovo modo di stare in politica, Fermenti

 

Nicolò Sella di Monteluce, Nino Andreatta?

 

Come Quintino Sella…, Affari Italiani

 

Giuliana D’Olcese, Sì, fondiamo la Gens Andreatta, Virus il Giornaleonline

 

Antonio Airò, Andreatta, scomodo testimone del nostro tempo, Incrocinews 1999-2006

 

Filippo Ceccarelli, Il genio bizzoso che ammaliò Moro, «La Stampa»

 

Piero Sansonetti, Andreatta fra la vita e la morte. Leader cattolico anticonformista, «l’Unità»

 

Antonello Caporale, Il silenzio di Andreatta il dc che sognò l’Ulivo, «la Repubblica»

 

Innocenzo Cipolletta, Tanti auguri, professor Andreatta, «Il Sole 24 Ore»

 

Pierangelo Sapegno, Un cattolico giacobino, «La Stampa»

 

Dario Di Vico, Andreatta: il pensiero scomodo che anticipò i tempi, «Corriere della sera»

 

Elena Polidori, Le mille lezioni di Nino Andreatta, «la Repubblica»

 

Dario Di Vico, Bazoli: Andreatta per me è come un fratello, al Paese mancano le sue idee, «Corriere della sera»

 

Giuseppe Molinari, Esercito professionale: l’intuizione di Andreatta, l’esigenza di una difesa comune e le promesse disattese del governo, «Europa»

 

Renzo Rosati, Prima Carli-La Malfa, poi Ciampi-Andreatta. Due coppie di ferro contro Sindona e Calvi, «il Riformista»

 

Franco A. Grassini, Il lungo sonno del mio amico Nino, «Il Piccolo», «Il Tirreno»

 

Marco Marozzi, Andreatta, cinque anni di silenzio gli amici fanno rivivere le sue idee, «la Repubblica»

 

Giuliana d’Olcese, Bondo Bondo, giù le mani dalle nostre coscienze. Nino, torna tra noi!, «Virus il Giornaleonline»

 

Fabrizio Forquet, L’euro sognato da Andreatta, «Il Sole 24 Ore»

 

Paolo Garimberti, Le proposte di Andreatta, «la Repubblica»

 

Stefano Baldolini, Onu, la visione lungimirante di Nino Andreatta, «Europa»

 

Benedetto Della Vedova, Quella straordinaria profezia di Andreatta. Inascoltata, «CorriereEconomia»

 

Fabrizio Galimberti, Illusioni da sovranità monetaria, «Il Sole 24 Ore»

 

S.Bo., Andreatta, Padoa-Schioppa e il nuovo ordine monetario, «Corriere della sera»

 

Presentazione del volume «Per un’Italia moderna» Forlì, 20 settembre 2003

 

La politica colta non si piega ai luoghi comuni
di Roberto Pinza

 

La forza dell’antiretorica
di Angelo Panebianco

 

La libertà dispettosa e la durezza dell’etica
di Romano Prodi

 

 

Da «I cattolici e l’Ulivo» di Natalia Augias e Andrea Covotta (Donzelli 2005)

 

 

Beniamino Andreatta