Incontro: «La Strategia Energetica Nazionale»

19/12/2017

Oggi 19 dicembre si è svolto un incontro con Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo Economico, a margine della presentazione della Strategia Energetica Nazionale.

 

Parlare dell’energia è parlare di competitività. Si tratta infatti di un fattore capace di cambiare gli scenari geopolitici del pianeta. Si pensi, ad esempio, al fatto che oggi, gli Stati Uniti, sono non solo autosufficienti, ma sono anche sempre più produttori che consumatori di energia.

 

La SEN ha un orizzonte temporale al 2030 con proiezione al 2050 e vuole essere il modo, per l’Italia, di acquisire la consapevolezza delle scelte fatte e di essere in grado di agire coerentemente con esse. La riduzione del gap di prezzi rispetto all’UE; il miglioramento della sicurezza dell’approvvigionamento e delle infrastrutture; la diminuzione della dipendenza dall’estero e la questione ambientale sono tutti capitoli essenziali della discussione energetica all’ordine del giorno affrontati all’AREL.

Il dialogo è stato introdotto da Enrico Letta. Il ministro Calenda ha evidenziato con precisione i nodi principali della SEN. La discussione è stata infine arricchita dagli interventi di Alberto Biancardi, Paola Severino, Giovanni Valotti, Marco Margheri, Giovanni Murano, Simone Mori, Luigi Ferraris.