Decarbonizzazione e competitività

Per l’Osservatorio Energia e Ambiente dell’AREL si è tenuto, martedì 29 novembre, un incontro che, a partire da uno studio di Nomisma Energia, ha incentrato l’attenzione sull’attuale funzionamento del mercato della CO2 e su alcune proposte per un suo miglioramento, anche in un’ottica di incremento della competitività italiana in tali settori.

Dopo l’illustrazione dello studio Nomisma sopra citato sono state valutate le modalità per portare i contenuti della discussione a livello comunitario, inserendo i temi nel più ampio confronto in corso sul capitolo Cop21.

 

Il lavori sono stati aperti e coordinati dal responsabile Energia e Ambiente dell’AREL, Alberto Biancardi. Davide Tabarelli di NE Nomisma Energia ha tenuto la relazione di apertura dell’incontro. Al dibattito sono intervenuti, tra gli altri, Marco Alverà (Snam), Angelo Leonelli (Erg), Gianfilippo Mancini (Sorgenia), Simone Mori (Assoelettrica) e Roberto Potì (Edison).